Proteggere gli occhi dai raggi UV

Perchè proteggere gli occhi dal sole d'estate



I tuoi occhi sono fonti, nelle cui silenziose acque serene si specchia il cielo

(William Shakespeare)

 

Così li descrisse William Shakespeare, preziosi organi vitali, i nostri occhi ci permettono di apprezzare la vita e di godere di questa nuova calda estate mediterranea, assolata e piena di luce con le sue giornate lunghe.

Sfortunatamente, sebbene il sole d'estate abbia tanti effetti positivi sul nostro corpo, sul metabolismo e anche sul nostro umore, gli occhi hanno più di un nemico nascosto nei raggi di luce solari: i raggi Uv e la luce blu.

Gli studi scientifici sono ancora lontani dal poterci fornire una sentenza rispetto agli effetti negativi che raggi UV e luce blu hanno sugli occhi, tuttavia la ricerca sembra sia arrivata al punto di offrire una innovativa e rivoluzionaria protezione: le lenti a contatto fotocromatiche.

 

Il sole d'estate e i pericoli dei raggi UV

 

Infatti il sito Medical Xpress riporta che la U.S. Food and Drug Administration ha da qualche mese approvato le prime lenti a contatto fotocromatiche, che si oscurano al sole, marcando un nuovo breakthrough nella ricerca scientifica sulla protezione degli occhi.

La notizia, inoltre, sottolinea ancora una volta quanto sia importante la protezione oculare dai raggi del sole specialmente nel periodo estivo.

 

Gli effetti dei raggi UV sugli occhi

 

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Salute l'occhio è l'unico organo che consente il passaggio della luce in profondità nel corpo umano; è incassato all'interno dell'anatomia della testa e schermato dalla fronte, dalle sopracciglia e ciglia ma ciò non è abbastanza in quelle situazioni in cui siamo esposti a forti riflessi di luce come quando ci troviamo in spiaggia con la sabbia e il mare, che agiscono come uno specchio riflettente dei raggi solari.


 

I raggi ultravioletti

 


Tra l'altro i raggi UV sono in agguato anche quando è nuvoloso, pertanto l'efficacia delle difese naturali nella protezione dai danni degli UV è davvero limitata.

Tra i vari effetti negativi dei raggi UV ci sono la fotocheratite che è un'infiammazione della cornea e la fotocongiuntivite che è l'infiammazione della congiuntiva ossia della membrana che riveste l'interno delle palpebre della cavità oculare. Queste infiammazioni oculari sebbene dolorose sono tuttavia reversibili nella maggior parte dei casi e non comportano danni a lungo termine all'occhio e alla vista. Esistono però delle forme estreme di fotocheratite dovute ai raggi UV di elevata incidenza i quali danneggiano le cellule esterne del bulbo oculare portando alla perdita di visione.
Altro effetto negatico può essere la formazione della cataratta, cioè quel processo per cui le proteine dell'occhio si districano, si aggrovigliano e accumulano pigmenti che offuscano la vista fino a portare ad una visione ridotta se non rimossa. Secondo l'OMN la cataratta è causata, nel 20% dei casi, proprio dalla sovraesposizione ai raggi UV.

Alcuni semplici consigli per proteggere I nostri occhi d'estate

 

Se ci abituiamo a concepire gli occhiali da sole non solo come accessorio di moda ma come indispensabile strumento protettivo per gli occhi dai raggi UV potremo godere appieno la stagione estiva allontanando il rischio delle malattie oculari generate da una eccessiva esposizione.

Vale la pena sottolineare che gli effetti negativi dei raggi UV sugli occhi possono manifestarsi sia nel breve periodo che nel lungo termine, quindi, anche dopo anni di esposizione eccessiva. Ragion per cui è bene assicurarsi che sin dall'infanzia ci si abitui a proteggere gli occhi dall'esposizione ai raggi ultravioletti.


 

Occhiali da sole d'estate



Alcuni semplici consigli per proteggere i nostri occhi d'estate:

  • scegliere occhiali da sole con filtri "UV400" o "100% UV" e avvolgenti
  • assicurarsi di avere filtri anti UV anche su occhiali con lenti chiare
  • se necessario indossare cappelli con visiera
  • assicurarsi che nelle ore più luminose i bambini in spiaggia indossino occhiali protettivi anche sotto l'ombrellone
  • evitare di esporsi da mezzogiorno al primo pomeriggio alle alte altitudini o alle superfici riflettenti come la sabbia o l'acqua


I rischi per i bambini di soffrire malattie oculari in età adulta dovuto ad una non sufficiente protezione degli occhi durante la loro infanzia sono alti. Le stime variano a seconda degli studi ma gli oftalmologi sono concordi nell'affermare che circa l'80% dell'esposizione al sole e ai raggi UV avviene prima dei 18 anni. Ciò sarebbe dovuto al fatto che tipicamente fino a quell'età si spende moltissimo tempo all'aria aperta ed è questo il motivo per cui si è più esposti agli effetti dannosi dei raggi UV.


La vista e i nostri occhi sono un dono prezioso e ci regalano ogni giorno la soddisfazione di poter ammirare e godere delle meraviglie della vita.

Proteggiamo i nostri occhi dal sole d'estate.

 

 

 

 

{loadmodule mod_emailit,Share Buttons by E-MAILiT}

{loadmodule mod_social_comments_sharing,Ordasoft Social Comments and Sharing Free}

Ottica Chiodi

 
Viale Giuseppe Mazzini, 38
64011 Alba Abriatica (TE) - Italy
Tel. +39 0861 713860
P.Iva 00686160672
 
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  

Newsletter

* required
 

Google map

 

 

 

 © 2018 Ottica Chiodi. All Rights Reserved. Developed by Andrea Nardinocchi

Privacy Policy